Limitato il numero di inoltri dei messaggi su Whatsapp

Per evitare la deriva incontrollata delle fake news, Whatsapp ha posto un limite al numero di inoltri che si può fare dei messaggi o delle immagini ricevute sulle chat.

Attualmente l’inoltro di messaggi sulla piattaforma è impostato a venti invii per volta, ma Victoria Grand, vicepresidente per le politiche e le comunicazioni di WhatsApp, ha fatto sapere oggi, durante una conferenza in corso a Jakarta, che gli ingegneri e gli sviluppatori della piattaforma di Instant Messaging stanno provvedendo ad un aggiornamento per imporre un limite di cinque messaggi in tutto il mondo a partire da oggi.

A cambiare sarà quindi il numero di volte che un messaggio può essere inoltrato: da venti a cinque per volta. Cambierà, dunque, la velocità di propagazione di un messaggio. Questo aggiornamento terrà a bada la viralizzazione di un contenuto. Impedirà, insomma, il propagarsi veloce delle classiche catene di Sant’Antonio, ma non solo. Come prima, invece, per ogni messaggio re-inviato continuerà a comparire la dicitura «inoltrato», che è un segno di originalità introdotto già da qualche mese.

Oggi WhatsApp, che dal 2014 appartiene a Facebook, conta circa 2 miliardi di utenti, e i messaggi che vengono scambiati quotidianamente sulla piattaforma sono più o meno 70 miliardi. Facebook è una delle aziende sotto la lente di ingrandimento dopo alcuni scandali come il Russiagate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.